Pagina:Deledda - Il paese del vento, 1931.djvu/152

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 146 —

glio comunale disciolto, avevano intenzione di offrirci un banchetto, a loro spese, s’intende.



Con tutti questi diversivi, la nostra vita dovette cambiare per forza. Mio marito andava tutti i giorni alla casa del Comune, e vi lavorava lunghe ore, poiché gli affari vi erano in realtà imbrogliatissimi.

Io restavo in casa, poiché ancora non avevo e non desideravo conoscenze; e non uscivo mai sola, per evitare l’incontro con Gabriele. Lavoravo con Marisa, imparando a cucinare: fu lei che mi fece conoscere le varie qualità del pesce, e il modo di cuocerlo. Il marito di lei lo pescava apposta per me, poiché, sebbene egli non si degnasse mai di venirci a trovare, al dire della moglie aveva una vera devozione per i giovani sposi.

— Toh, mi pare che sia innamorato di lei. Dalla sera che le ha parlato di