Pagina:Della Croce - L'historia della publica et famosa entrata in Vinegia del serenissimo Henrico III, 1574.djvu/10

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


s aminiateper banda belli(firn, & di dentro altre tante alabarde fuori delle paucfatc di yeluto nero confue frange, & fei bandcroie d’ormcfino cremefino dorate con vnoflendardo del medemo pur per banda, & apoppe a fr nte fopra la coperta appoggiato ad vna antenella yno bellijfimo feudo, egli huomini che remigiauano vcftitid ormefino incarnato latado; e fopr ài fperone y’erano fei banderole cremefine. Seguitauapoi a man deflra yno bregantino di quatordeci banchi degli Orefici y & Gioiclieri canato dell 9 *Arfienale tutto dipinto 3 ornato a poppe d’vna belhffma coperta d’ormefino bianco, e giallo con oro rimejfo fopra il bianco, & argento fopra il giallo, è di fopra hauea per infogna vn Fano fatto d’argenti con alcune belle cinte d oro per banda fiujfiefe in alto a guifit di fefloni convn motto in cima,chediceua Corona artivm. Lepaucjàtc erano coperte finalmente dell’ifiefioormefino riccamato d’oro & d’argento, & ornate di fuori in ucce di targhe ò rotele di fei bacili d’argento per banda,e dentro v erano alquanti foldati armati in arnie bianche con loro alabarde, & altre arme d’hafta tutte dorate di yeluto cremefino confine brocche,e frange d oro.Le bandiere d’ormefino bianco,e giallo,è l arbor,& antena argentati,e doraù,& li remigi dell’ifteffa ■ liurea bianca, è gialla portando al (perone yno grand’anello drato di fuòchi arteficiali conia punta di Diamante, che l’vno dimoftraua l’arte de gli orefici, & l’altro de’ Gioielìcri, è fopra l’antenna y’era yno yafò inargentato con gl’ifiejfi: fuochi. Li Marcati a canto di qucjìo a banda finiftra,ch’era yna fregata del eiariffimo Generale di diece banchi tutta dipinta, ornata a poppe d’vna coperta di fcarlato con yno fregio doro, & di feta dintorno, & di fopra per infegna la Madonna. Le pane fate coperte di tela roffa con gigli d’oro fopr a,è di fòttoìi remi la medema tela d’intorno con gigli gialli, è turchini, è di fuori molte rotelle dorate & aminiate belliffime da yna banda,è l’altra con dodeci alabardieri veftiti d’ormefino cremefino, & dodeci bandiere filmili, & vinti galeoti vefiiti a liurea del t{e d’ormefinogiallo & turchino.Li Drappieri yno bregantino, ch’era dell’Illuflriffimo Signor Sporga di dieci banchi tutto dipinto di giallo, & turchino con yna coperta a poppe di damafico cremefino confrange d’oro, & di fopra per infegna Vinegia fintata fra due leoni dorati. Lepauefate erano coperte anch’effe del medemo damafico con frange doro, & di fopra tefìe dorate è molte targhe, e rotele con diece alabardieri con loro alabarde dorate, & altre feffanta fuori delle pauefate coperte di yeluto nero con brocche dorate,l’arbore,l’antenna,ei remi turchini e gialli, & le bandiere verde, e turchine.,Al /perone vn braccio con vna feimitarra in mano fopra vna tefia di Turco in atto di troncarla. là Senfali di Rialto vno Bregantico di nuoue banchi con la coperta di rafo, & di fopra per infogna la Fenice. Le pauefate coperte anch’effe di rafo creme fino, & a poppe di dentro tapeti caierini per ornamento, e fuori delle pauefate fei rotelle di color aguro,creme fimo, & cforoconlepalmette, & feifendetti,& vnofeudo dorato a prora, & vn altro po:piccioloper banda con diece falconetti, otto archibugi, & peggi dodeci dame dbafia fuori delle pauefate con cinque bandiere di