Pagina:Della geografia di Strabone libri XVII volume 2.djvu/308

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search



DELLA

GEOGRAFIA

DI STRABONE




LIBRO TERZO



CAPO PRIMO

Idea generale dell’Iberia. Descrizione delle sue coste da Calpe al promontorio Sacro.


Abbiamo fin qui posto dinanzi a chi legge il primo tipo della descrizione della terra: ora è naturale che il seguente discorso sia intorno alle singole sue parti. Così almeno ci siamo proposto di fare; e sembra che insino a qui il nostro lavoro sia stato convenevolmente partito. Per le ragioni adunque già dette vuolsi ricominciare dall’Europa, e propriamente da quelle parti di essa dalle quali cominciammo anche prima.

La prima parte dell’Europa verso l’occidente è, come dicemmo, l’Iberia: il più della quale non può senza disagio abitarsi, per essere formata di monti, di foreste, di campi con terreno leggiero, e in parte anche manchevole d’acqua. Verso il settentrione, oltre