Pagina:Della geografia di Strabone libri XVII volume 2.djvu/448

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
434 della geografia di strabone

essere questo nome greco, apparisce che i Marsigliesi siansi estesi navigando fino a quel punto. Questo porto è distante da Antipoli1 poco più che duecento stadii. Di quivi poi fino a Marsiglia, ed anche un poco più oltre si stende la nazione dei Salii, i quali abitano le Alpi imminenti alla spiaggia, ed alcune parti eziandio della spiaggia stessa promiscuamente cogli Elleni. Gli antichi Greci diedero a questi Salii il nome di Liguri, e Ligustica dissero quella regione ch’è occupata dai Marsigliesi. Dissero poi Celtoliguri i popoli che vengono appresso, ai quali assegnarono tutto il paese fino alla Druenza2 ed al Rodano. Questo paese diviso in dieci cantoni, può in tempo di guerra somministrare non solamente milizia di fanti, ma sì anche di cavalleria. E furono questi fra tutti i Galli transalpini i primi ad essere domati dai Romani, i quali peraltro dovettero sostenere una lunga guerra così con costoro come coi Liguri. Perocchè tenevano chiusa la via che mena all’Iberia lungo la spiaggia del mare, ladroneggiando, come solevano, e per terra e per acqua; ed eran di tanta potenza che solo con grandi eserciti era lecito praticar quella via; e i Romani dopo una guerra che durò ben ottant’anni poterono appena vincerli tanto da obbligarli a lasciare pubblicamente libera una strada larga dodici

    Servio) ad Ercole, o perchè avendo cacciati i popoli della Liguria ne rimase solo abitante, o perchè ne’ tempj a lui consacrati non solevasi mai associargli verun’altra divinità.

  1. Antibo.
  2. La lezione comune è μέχρι Λονερίωνος. Correggo col Coray μέχρι Δρουεντία.