Pagina:Delle istorie di Erodoto (Tomo III).djvu/203

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


XTiv^^sri A.

1. I popoli ellenici che conferirono ad allestire il ^"naiglio furono i seguenti. Primieramente gli Ateniesi, i <luali somministrarono centoventisette navi; aiutati a provvederle d’armati da quei di Platea, che supplirono colla virtù e col fervore alla loro naturale imperizia delle cose marittime. Poi venivano i Corinti con quaranta navi; , Megaresi con venti; i Calcidesi con altrettante ( ma accattate dagli Ateniesi, e da sé unicamente fornite di uomini e d’armi); gli Egineti con diciotto; i Sicionì con

dodici; i Lacedemoni con dieci; gli Epidauri con otto;

gli Eretriesi con sette; i Trezeni con cinque; gli Stircnsi

con due; i Cei con due navi grosse e due legni leggeri;

finalmente, i Locri Opunzi che dettero l’aiuto di cinque

’egni leggeri.

2. Questi pertanto furono coloro che si ordinarono in battaglia avanti a Artemisio. Già ho detto pili sopra <)Uante fossero precisamente le navi fornite da ciascun popolo: ed ora aggiungo, che tutte queste navi sommate insieme (lasciando da parte i legni leggeri) montavano a