Pagina:Delle istorie di Erodoto (Tomo III).djvu/475

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


- 61

.

Fluide, denominazione del paese intorno al monte Pangeo in Macedonia, VII, 113.

Filoctonp, Spartano, illustre nella battaglia di Platea, IX, 72, 75.

Filocipro, re dei Soli, esaltato da Solone, V, 113.

Fiorai: tenuti in riverenza dai Persiani, I, 138, fiume Strimone onorato dai Magi con sacrifici di cavalli, VII, 113; fiume onorato con sacrifici dai discendenti di Temono, Vili, 138; fiume Pactolo, che mena pulviscolo d’oro, V, 101; fiumi dell’India che trasportano oro. III, 106; fiumi manchevoli d’acqua per l’esercito di Serse, VII. 42, 108, 19(3.

PI», isola del lago Tritonido, IV, 178.

Pleura, antico uome detrisoja Palleoe, VII, 123.

Filante, città dell’Argolide, VII, 202; IX, 28; i Filasi combattono a Platea nelle schiere dei Greci, IX, 28.

Focea, città dolli Ioni nella Lidia, 1, 142; presso la foce del fiume Ermo, I, 80; II, lOG, 178; i Focesi scoprouo primi fra i Greci il mare Adriatico e il Tirrenio, l’Iberia e il Tartesso. I, 163; tengono un emporio nella città di Naucrate, li, 178; mandano, insieme con gli Eoli e li Ioni, un loro messaggere a Sparla, 1, 152; accetti al re dei Tartassi, abbandonano ai Persiani la propria città vuota di abitatori, e vanno ad abitare nell’isola di Chimo; d’ondo, combattuti dai Cartaginesi e dai Tirreni, riparano a Regjfio, e poi fondano nell’Enotria la città di lela, 1, 164-167; navi focosi nella flotta ionica armata a Mileto contro i Persiani, VI, 8; loro duce Dionisio, VI, 11 e seg., 17.

FmmI (delia Foclde), per timore dei Tessali, murano una chiusa alle Termopile, VII, 176, 215; con astuzia riescono a fare una grande strago di Tessali, VII!, 27 e seg.; per odio verso i Tessali si mantengono nemici dei Persiani, Vili, 30; custodiscono la via delle Termopile, VII, 212; sono oppressi dai Persiani guidati dal traditore Efialte, VII, 217 e seg.; ed il loro paese ò devastato, Vili, 32; sono costretti a seguire le parti dei Persiani, IX, 17 e seg.; alcuni di loro, rimasti coi Greci, intestano dal monte Parnaso l’esercito di Mardonio, IX, 31; esuli Fooesi mescolati alli Ioni dell’Asia, I, 146. Fonte Toste, in. africa, IV, luU; fonte di Apollo, I, 118; IV, 158; fonte del Sole, IV, 181; foute Gargafia, IX, 25; fonti del Meandro, VII, 26; fonte nel tempio di Erotteo nell’Acropoli, VIII, 55; fonte in Etiopia, di acqua leggerissima e di effetto prodigioso, III, 23; fonte Pirone in Corinto, V, 92; fonte di acqua amarissima che si riversa nel fiume Ipani nella Scizia, IV, 52, 81; fonte detta dello noce bocche, presso Atene, VI. 137. Formiclie in India, di maggior grandezza delle volpi, utili per

la ricerca del pulviscolo d’oro, III, 102. Formo, Ateniese, VII, 182.