Pagina:Delle strade ferrate e della loro futura influenza in Europa.djvu/153

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

139

adattata ai governi, che a private società; una guerra, un subbuglio popolare può esser causa della distruzione delle opere, o sia che ciò derivi dalla rabbia dei nemici, o che dipenda dalla prudenza del governo, sarebbe causa di totale rovina della società, quando questa non ottenesse dall’equità del governo i dovuti compensi: nel previsto caso la nazione sarebbe passiva del danno sofferto, più dell’indennità pagata; che se questa indennità, cadendo nelle mani di una società indigena, è un capitale tolto alla massa nazionale, è poi anche vero che il governo prende parte forzatamente all’opera stessa, di cui prima non aveva creduto, né voluto prenderne briga.

Se rivolgiamo l’occhio al passato, o se consideriamo il presente, non potremo negare, che l’attuale bisogno di