Pagina:Delle strade ferrate e della loro futura influenza in Europa.djvu/173

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

159

Europa, dell’industria e dell’agricoltura è dunque lo spaccio delle merci e delle derrate, che si ottiene soltanto dalle pronte e facili comunicazioni. Ma queste estendono assai la sfera del loro potere, ed aumentano, a chi ne usa, la somma dei godimenti, se esse confinano con altre ricche parti del globo.


§ III.


I popoli d’Europa, non appena spogliata la ruvida scorza della barbarie, ed usciti dai loro nidi a respirar l’aere sereno della civiltà, gittarono tosto i loro sguardi sull’Asia come sulla culla del genere umano, e come al sole da cui deriva lo splendore delle ricchezze. Carlo VI in Allemagna, Elisabetta in Inghilterra, Enrico IV in Francia, Pietro I in Russia, brevemente, tutti i capi