Pagina:Delle strade ferrate e della loro futura influenza in Europa.djvu/186

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


172 note

II trasporto dei passeggieri aveva di già prodotto nel 1835 lire sterline... 101,751. 19. 6.
e nel 1836 112,684. 16. 4.

Quindi si accrebbe di 10,932. 16. 10

Il trasporto delle merci nel 1835
fu di sole 78,290. 3. 5.
e nel 1836 di. 85,068. 16. 7.
Perciò maggiore di........6,778. 14. 2.

Per tal modo l’aumento dell’introito
dal 1835 al 1836 importò.... 17,711. 11.


Nel 1835 il prodotto dei cavalli di posta fu di 3000 lire sterline maggiore di quello dell’anno precedente; ciò avviene perchè ora si adoperano assai più cavalli di prima onde dai luoghi vicini poter giungere sulle strade di ferro. E quindi è provato, che i possessori de’ cavalli, ed i vetturini a torto temevano che le strade ferrate dovessero esser loro di pregiudizio; che anzi il numero dei cavalli, delle diligenze delle carrozze da nolo si accrebbe straordinariamente nei distretti delle strade di ferro, la di cui maggiore affluenza non può essere promossa in verun altro modo.

Il porto di Dundee, nella Scozia, non contava nel 1832 che 43000 abitanti, e l’annuo movimento fra questo porto ed il vicino Newtyle calcolavasi di 4000 passeggieri. Nello stesso anno questi due