Pagina:Delle strade ferrate e della loro futura influenza in Europa.djvu/59

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

45

moltiplicare i suoi favori, quante sono le mani, per cui va passando nel veloce giro che a lei imprimono le industrie ed il commercio. Quale rapidissimo moto debba essa avere per causa delle nuove strade, già si è potuto conoscere da ciò che qui sopra si disse: non sarà tuttavia fuori di proposito l’aggiugnere che le facili comunicazioni siccome concedono facoltà al commercio di conoscere i bisogni delle diverse piazze, non che le utili speculazioni a cui potrebbe attendere, perciò i capitali si recheranno, senza perdita di tempo, a beneficar quei mercati, ove l’impiego è pronto, utili le imprese; in tal modo sarebbe la moneta in continuo giro, ed ogni piazza avrebbe i capitali necessarj al bisogno: la mutuazione di questi soccorsi, oltrecchè impedirebbe inopinati fallimenti, farebbe sì che i capitali non sarebbero