Pagina:Delle strade ferrate e della loro futura influenza in Europa.djvu/66

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
52

formazione del sistema di strade ferrate, pare debba altresì variare la natura dei rapporti politici: il possesso delle isole, e dei porti di mare, ora sì ambiti, non servirà che debolmente all’azione del commercio, che avrà luogo di preferenza sulle grandi linee stradali segnate sul continente; nè la proprietà dei lidi favorirà, come oggidì, l’influenza politica, poichè diminuendo il corso del commercio per mare, scemerà in conseguenza l’azione della forza marittima; ondechè le isole non sarebbero più che nidi d’aquile o covaccioli di pirati pronti a molestare le spiaggie nemiche ne’ casi di guerra.

Quale rivoluzione ciò debba operare negli interessi generali dei popoli, e quale influenza debba un tal fatto avere nella politica dei governi, è facile immaginarlo. La situazione geografica, un