Pagina:Descrizione della patria del Friuli.djvu/13

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Monsignore Illustrissimo e Reverendissimo



Ora che il Friuli gaudente Vi muove incontro per festeggiare il Vostro innalzamento in breve punto avvenuto dalla dignità vescovile di Verona a quella arcivescovile della sua diocesi, e che pronunciando il Vostro nome chiaro per sapere, giulivo promettersi con Voi rimpiazzato il vuoto, ahi troppo amaro!, lasciato dal Vostro predecessore, che accoppiando al sapere l’affetto, seppe meritarsi fama non peritura nelle pagine della storia, sarebbe degno di biasimo ch’io, che sempre ebbi per Voi la più alta stima e rispetto, e che fui rimeritato della Vostra amicizia, mi stesi in silenzio senza darvi una pubblica dimostrazione di gioia e di omaggio.