Pagina:Descrizione delle medaglie dei Nômi.djvu/18

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
14

Pelusio


1.a ΑΥΤ · ΚΑΙ · ΤΡΑΙ · ΑΔΡΙΑ · CЄΒ· Testa laureata di Adriano a destra.
R/. ΠΗΛοΥ · L · ΙΑ. Testa di donna fregiata col solito ornamento simbolico delle tre ampolle sulle corna caprine; è volta verso la destra di chi la guarda; le sue chiome elegantemente disposte le cadono ondeggianti sugli omeri e sul petto. Æ. 3. Medaglia in ottimo stato di conservazione.
2.a Testa di Adriano laureata, a destra, senza leggenda.
R/. ΠΗΛΟΥ · L · ΙΑ. Una melagrana, od altro frutto di somigliante forma. Æ. 4. Medaglia alquanto logora.




§ II.


Province e città situate nel Delta.




Setroite


ΑΥΤ · Κ · Τ · ΑΙΛ · ΑΔΡ · ΑΝΤωΝЄΙΝΟC · CЄΒ . ЄΥC· Testa laureata d’Antonino il Pio, a destra.
R/. CЄΘΡΟЄΙΤΗС. Nel campo L · Η. Figura virile in piede, in abito militare, voltata verso la destra dell’osservatore; ha testa di sparviere coperta con parrucca formata di molte e lunghe trecce, secondo l’uso degli antichi Egiziani; appoggia la mano destra sopra un’asta cuspidata ed ornata di bende, e sulla sinistra tiene un uccello tutulato, ovvero fregiato dello Pscent. Æ. 1. Moneta in ottimo stato di conservazione.