Pagina:Diario del principe Agostino Chigi Albani I.djvu/130

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
A. 1835 — 122 —

Sabato 11. — Questa mattina in Cappella pontificia si sono celebrate le esequie per l’imperatore d’Austria, e Mon. Ruspoli ha fatto l’orazione funebre.

Venerdì 24. — Nella notte scorsa sono partiti verso Napoli il Duca di Cohofiano (?) napoletano e un tal S.t John inglese, accompagnati da due padrini per ciascheduno all’oggetto di battersi alla pistola al di là del confine. Non si consce bene il motivo della sfida eseguita qui; alcuni credono che nascesse lunedì sera al ballo di Torlonia a Tordinona, altri ne assegnano delle cagioni antecedenti.

Domenica 26. — Col ritorno della March. Lagrue da Napoli si è avuta questa sera la notizia che il Duca di Cohofiano è rimasto ucciso nel noto duello alla pistola, e l’avversario ferito.

Lunedì 27. — Si sono avuti ulteriori dettagli del disgraziato duello che seguì l’altro ieri a poca distanza da Mola di Gaeta. Il povero Cohofiano (o per meglio dire D. Giovanni Aragona figlio cadetto del Duca di Cohofiano) ricevè una palla nel cuore, per cui cadde morto, e nel cadere tirò anch’esso il suo colpo, che andò a vuoto. I padrini e l’inglese S.t Iohn (giocatore insigne e pessimo soggetto) sono stati arrestati, questi a Tor tre ponti e gli altri a Terracina ma pare che verranno a Roma sotto la garanzia dei rispettivi Ministri.


MAGGIO


Lunedì 18. — Da qualche giorno è in Roma l’inglese S.t Iohn che uccise in duello il povero Cohofiano essendo stato rilasciato dall’arresto a Terracina col consenso della Corte di Napoli.


AGOSTO


Giovedì 6. — Oggi dopo pranzo è cominciata una divozione di dieci giorni in 15 chiese dedicate alla Madonna, oltre la chiesa di S. Rocco, con indulgenza plenaria per chi v’interverà 7 volte, ad effetto d’impetrare l’allontanamento del morbo, che ci minaccia. In dette chiese si fa una predica di mezz’ora, si recitano le Litanie dei Santi e si termina colla benedizione del SS.mo.

Venerdì 7. — Oggi con editto della segreteria di stato si