Pagina:Diario del principe Agostino Chigi Albani II.djvu/41

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 41 — A. 1848

vede che la cosa possa portare delle conseguenze. — Oggi il principe di Campagnano ha ricevuto la nomina di membro dell’alto Consiglio. Contemporaneamente sono stati nominati il principe Doria, il principe Ruspoli, il Duca Braschi, Prospero Bernini, l’Avv. Vannutelli ed un tal conte Rondinini. — Si assicura che ieri sera sia giunto in Roma il generale Durando.

Venerdì 7. — Si parla della rinunzia di Mons. Pallavicini, Maggiordomo, (che è partito da vari giorni per Genova) per motivo di salute che è veramente molto deteriorata.

Sabato 8. — Non pare, avrà luogo (almeno per questa causa) la crisi ministeriale che si temeva in seguito della pubblicazione del card. Soglia. Si dice di più che il Papa non abbia avuto difficoltà di comunicare al Ministero la parte del dispaccio medesimo, che era in cifra.

Lunedì 10. — Questa mattina il Papa ha ricevuto l’Indirizzo di risposta del Consiglio dei Deputati. La risposta che è stata stampata pare che non sia interamente consonante alle idee espresse nell’Indirizzo stesso. — Secondo le voci, che corrono, sembra che possa poi aver luogo quanto prima un cambiamento nel Ministero.

Martedì 11. — Si è pubblicata colle stampe una allocuzione pronunciata dal Papa nel Concistoro del 3 corrente relativa agli affari dei cattolici in Russia, ed una specie di concordato stabilito con quell’Imperatore sino dall’anno scorso sulla provvista dei Vescovati di rito Latino vacanti accennandosi lusinghe e speranze per la conciliazione di molti e gravissimi altri articoli, che pur troppo da gran tempo ne hanno necessità in quell’Impero ecc.

Giovedì 13. — Questa mattina a S. Maria Maggiore si è celebrato un funerale per il defunto Arcivescovo di Parigi, ucciso sulle barricate nell’ultima insurrezione, mentre recava al popolo parole di conciliazione. Il Papa vi ha assistito coi cardinali Palatini, i vescovi assistenti al soglio, oltre altri Arcivescovi e Vescovi presenti in Roma.

Venerdì 14. — Nella giornata di oggi nel tratto di strada dalle Frattocchie a Albano sono state fermate e spogliate varie persone e qualche legno da alcuni grassatori (sul numero dei