Pagina:Discorso Economico sopra la Maremma di Siena.pdf/42

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
40

ro, e raggirano il commercio, è facile l’ingannarsi.

Succede dell’oro nel commercio, come di una Fiaccola in mano di un Fanciullo, che pare, che faccia un cerchio continuato di fuoco, se venga raggirata con velocità. Così una piccola somma di oro, se si raggiri velocemente da una mano in un altra, abbaglia l’occhio, e par, che moltiplichi se medesima. Perchè un solo scudo, che passerà da una in altre mani cento volte in un mese, mantenendo ugualmente il commercio, che cento diversi scudi, che non facessero in questo tempo altro, che un solo passaggio nella seconda mano, farà figura di cento scudi provvedendo ciascheduna di questo cento persone, che lo spesero, del loro bisogno per l’intiero valore di uno scudo.

Posto tal principio ne segue, che può apparire arricchito un Paese, senza che vi sia venuta nuova moneta, ma solamente coll’essersi messa in maggior moto quella,