Pagina:Dizionario triestino (1890).djvu/205

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
IMB — 204 — IMB


Imbel, sm. art. e mest. battitoio.

Imberlar, vn. art. e mest. imbar* care: — „Asse imbarcata.“ — ..Portiera che non. chiude bene perchè imbarcata;“ no imberlar, tenere il fermo: — „Legname stagionato che tiene il fermo.“ Imbestialir, va. bestialeggiare, imbestialire, imbestiare.

Imbever, va. imbere, imbevere.

Imbeverar, va. abbeverare.

Imbezil, aggi imbecille.

Imhezilir, vn. imbecillire.

Imbezilità, sf. imbecillaggine, imbecillità, insulsaggine, stoltezza,; debolezza di mente.

Imbiacada, sf. imbiaccatura.

Imbiacar, va. imbiaccare; coprir colla biacca, o col bianchetto, — lisciare.

Imbiancadà, sf. imbiancatura, imbianchimento.

Imbianchir, va; e vn. imbiancare, imbianchire; candifìcare: — „Si candifica la tela nuova esponendola al sole;“ imbianchir dei cavei, incanutire, e con frase met. e poet. farsi i capelli d’argento.

Imbilada, sf. arrabbiamento, rabbia, rovello.

Imbilar, va. arrabbiare; vnp. arrabbiarsi, arrovellarsi, stizzirsi, — montare in bica.

Imbiondir, vn. imbiondire.

Imbizarir,. vn. imbizzarrire; met. imbizzire, montare in stizza, stizzire.

Imbocadura, sf. imboccatura; imbocco; imbocadura del clarineto, del fagoto — e simili: ancia.

Imbocar, va. abboccare; imboccare.

Imboconada, sf. boccata; imboccata; mangiata.

Imboconar, va. imbocconare.

Imbolsir, vn. imbolsire.

Imbombir, va. abbombare, abbombire.

Imbonimento, sm. interramento; — dell’acque arrestate nel loro corso, ne’ tubi, da qualche ostacolo: rigurgito; — di un condotto, di una fogna -- e simili: accecamento, intasamento.

Imbonir, imbunir, va. interrare.

Imborezar, va. andare, essere, mettere in fregola, o in gazzurro, o in zurlo.

Imboscada, sf. imboscata, imboscamento, imboschimento.

Imboscar, va. imboscare, inselvire.

Imbotadura, sf. imbottatura.

Imbotar, va. imbottare.

Imbotida, sf. coltrone, imbottita.

Imbotidura, sf. imbottitura.

Imbotiliada, sf. imbottigliatura.

Imbotiliar, va, imbottigliare.

Imbotir, va. armare; imbottire.

Imbotonada, sf abbottonamelo.

Imbotonadura, sf. abbottonatura, bottonatura, occhiellatura.

Imbotonar, va. abbottonare.

Imbozolamento, sm, acchioeciolamènto, acciambellamento.

Imbozolar, va. acchiocciolare, acciambellare; far capanelli; radunare a crocchio la gente; imbozolar de le foie, accartocciare: — „Le foglie delle viti affette dalla peronospora s’accartocciano, appasiscono e cadono.“

Imbragadura, sf. imbracatura.

Imbragar, va. imbracare.

Imbrenada, sf. imbrigliamento, imbrigliatura.

Imbrenar, va. abbrigliare, imbrigliare.

Imbriagada, sf. briachezza, ebbrezza, imbriacatura, ubbriachezza, ubbriacaggine.

Imbriagar, va. abborracciare, imbriacare, inebriare, ubbriacare; vnp. imbriacarsi, ubbriacarsi, — bere alla borraccia, perder l’erre, prendere la stoppa, esserein pernecche, pigliare la bertuccia, andare il cervello a guazzo, abbracciare l’orso; imbriagar le carte, m. de’ giuocatori: sconvolgere le carte; Il ultimo goto xe quel che imbriaga, v. goto; Imbriaghela, smf. briachella.

Imbriaghezo, sm. avvinazzamento, ebbriachezza, imbrlacamento.

Imbriago, agg. e sm. avvinazzato, ebro, ebbro, ubbriaco, — grave per il vino bevuto; un poco imbriago, albo; imbriago de sono, ebro di sonno;