Pagina:Don Chisciotte (Gamba-Ambrosoli) Vol.1.djvu/92

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

ChishotteDue.jpg


CAPITOLO IX.

Come finisse la maravigliosa battaglia del prode Biscaino col valoroso Mancego.


Noi abbiamo lasciato il valoroso Biscaino e il celebre don Chisciotte colle spade nude ed alzate in atto di scagliare due furiosissimi colpi, e tali, che se coglievano in pieno, si sarebbero i combattenti sparati in due da cima in fondo a guisa di melagrane; ma fu appunto a questo passo sì decisivo che l’autore troncò la sua piacevole istoria, senza farci sapere dove avremmo potuto ritrovare quello che le mancava. Ciò produsse in me un gran dispiacere; perchè la soddisfazione del poco che ne avea letto, mi tornava in amarezza, pensando quanto sarebbe difficile rinvenire quel molto che mi pareva mancasse a così dilettevole racconto. Sembravami cosa impossibile e contraria ad ogni buona costumanza, che a sì gran cavaliere fosse mancato qualche savio che avesse pigliato l’incarico di scrivere le inaudite sue imprese; mentre non mancò mai a nessuno dei cavalieri