Pagina:Dottrina dello Schiavo di Bari.djvu/25

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

23


Lascia stare il male e appara il bene,
E non far quello che non si conviene,
E non rispondar, se non t’appartiene.
                              Disse Cato;

Va a consiglio, laddove se' avvocato,
E non ci andare, se non se' chiamato;
E non andare in pelago, lodato,
                              A pescare.

Guardati in fiume torbo non entrare,
Se tu non vedi in prima altrui passare:
Se vuoli far la cosa, dei pensare
                              Per ragione

Ogni cosa vuol tempo e stagione:
Per gara si distrugge la magione:
Non batter tua moglier senza ragione,
                              E nolle dare:

Nè a torto non l'accagionare,
Che ria la faresti diventare.
Anco, figliuolo, voglioti pregare
                              Per amore:

Che ami lo tuo padre di buon cuore,
E sì gli sta ubbidiente e servitore.
Ed alla madre tua sempre fa onore
                              Quanto sai.