Pagina:Dubbi amorosi.djvu/22

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

(14)
DUBBIO XVI.


    Il marito di Giulia del Cancello
Avea bisogno di certi quattrini,
La moglie vende un certo locarello
Che avea, per dieci scudi a due facchini:
Confina in loco con ser Antonello
Quel mastro, che conficca i malandrini;
E de congruo dimanda egli ogni cosa.
Avea ragion per qualche testo o glosa?


DUBBIO XVII.


     Fu già lasciata Prudenzia Ciambella
Dal marito per spazio di molt’anni;
Ella perche pativa di renella
E nel pisciar sentiva grand’affanni,
Fece in questo mentre star con ella
Un ch’il rimedio avea sotto li panni,
Vuol la moglie il marito ora ch’è giunto.
Utrum obstet præscriptio in questo punto?


DUBBIO XVIII.


     Laura Vitisca ladra a tutti nota,
Amò fuor di misura un bel studente;
Costei fà a molti star la borsa vuota
Nel chiavarla, rubbando destramente,
E a quel perche la schiena ben le scuota
Dà tutto il tolto, ma secretamente.
Or devesi chiamar quel ladro e tristo,
Se quanto ebbe da lei fu mal acquisto?