Pagina:Epilogo e Conclusione dello scritto intitolato Appello al buon senso pubblico.djvu/10

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
10

gliere questo movimento piuttosto colla linea continua di Bergamo, e di Monza, che colla diramazione di Treviglio avvantaggi di tanto, sotto ogni rispetto, la buona condizione della strada Ferdinandea da compensarla di tutti gli scapiti che dovrebbe inevitabilmente patire ove abbandonasse con Treviglio la pianura Lombarda, e fosse condotta per Bergamo, cioè sopra un terreno più difficile, per un cammino più lungo, più tortuoso, più erto.

La Diramazione di Bergamo unita alla Linea principale di Treviglio conserva alla linea principale le ottime condizioni di essere breve — retta — facile — di dolci pendenze — di poca spesa nella costruzione, nella manutenzione, nel transito — e riunisce a tutto quello che può raccogliere, per la sua posizione centrale nella pianura Lombarda, tutto quello che può prometterle Bergamo e Monza, meno il poco movimento tra Monza e Milano.

La linea di Bergamo invece serpeggia — allunga il cammino — arrampica per l’erta — cresce il dispendio di costruzione, di manutenzione, di transito — e pel piccolo guadagno del movimento tra Monza e Milano perde quello di Chiari, di Romano, di Treviglio, di Gorgonzola, di Melzo, di Lodi, di Crema, in una parola perde tutte le influenze della pianura Lombarda.

La linea continua di Treviglio e la dirama-