Pagina:Epilogo e Conclusione dello scritto intitolato Appello al buon senso pubblico.djvu/23

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

23

citò senza intendere i giudizj dati sopra di essa dall’Accademia delle Scienze di Parigi, e dal Consiglio generale d’Acque e Strade di Francia.

Poussin che dimostrò essere nelle strade di ferro la resistenza opposta dalle curve al transito dei rotanti la metà di quello che prima di lui si credeva, viene da essa gratuitamente accusato di averne esagerata la dannosa influenza.

E per dar dell’ignorante al Direttore delle pubbliche costruzioni nelle provincie Venete, al Cav. Paleocapa, esagera l’applicazione di una di lui formula statistica, l’applica a casi assurdi, e ne dà invece una di sue con cui si dimostra:

che due città alla distanza di 40 miglia danno, ad una strada di ferro, un egual numero di viaggiatori che due città egualmente popolate alla distanza di 10 miglia;

che due città alla distanza di 40 miglia danno un prodotto quattro volte maggiore di due città egualmente popolate poste alla distanza di 10 miglia.

che due città poste alla distanza di 160 miglia danno doppio prodotto di due città egualmente popolate alla distanza di venti miglia.

E questo in conferma di quello che ci va sovente ripetendo nelle sue illustrazioni

che vi maggior frequenza di passaggeri fra le vicine città che fra le lontane;

che i maggiori movimenti soglion essere a moderate distanze;