Pagina:Epilogo e Conclusione dello scritto intitolato Appello al buon senso pubblico.djvu/24

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
24

che il maggior profitto delle strade di ferro deriva da viaggi fatti a brevi distanze.

Non basta, seguita dicendo che per una strada tra punti dati la linea più lunga è intanto la più utile, perchè così si fa pagare di più ai viaggiatori — oltre a ciò anche pei trasporti delle cose da porsi a calcolo a vantaggio della linea superiore la maggior lunghezza della linea superiore 16,600 metri di più (Illustr. pag. 29) — dal che la naturalissima conseguenza che per la Commissione Castelli le strade di ferro le più utili saranno quelle tracciate a zigzag come il cammino dei fulmini.

Che se il cammino più lungo fa correre il pericolo di giugnere di notte al termine del viaggio, a questo ripara subito con una nuova sua scoperta — nel caso che tali corse di notte facessero temere al pubblico dei sinistri accidenti suggeriremo il seguente metodo per toglierne la probabilità — Ed il metodo che suggerisce di accendere dei fanali lungo la strada. (Illustr. pag. 54)

Per la Commissione Castelli le Stazioni delle strade di ferro non si collocano dove sono additate e richieste dal concorso degli uomini e delle cose, ma nei luoghi dove i rettilinei delle strade di ferro sono riuniti dalle curve — per tal motivo i costruttori di strade ferrate sogliono avvedutamente porre le stazioni ove i tronchi di due linee fanno angolo per combinare