Pagina:Epilogo e Conclusione dello scritto intitolato Appello al buon senso pubblico.djvu/3

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

La strada Ferdinandea è la prima strada a vapore del Regno Lombardo-Veneto. Va dall’Adriatico alla città più occidentale del Regno da un porto ad un emporio, da Venezia a Milano. Per questo deve essere la spina dorsale di tutte le future comunicazioni a vapore del Regno. Così pensai e così penso. Fermo su questo, quando fui onorato dell’incarico di sceglierne la linea, e di compilarne il progetto, studiai la topografia del suolo che doveva attraversare e servire, gli interessi generali e durevoli di questo suolo, e come soddisfare e sviluppare si potessero, per la strada suddetta, col minor dispendio possibile.

Così scelsi e tracciai la linea principale e la diramazione di Bergamo, annodando direttamente in cammino tutte le città che annodare poteva, con pubblico vantaggio, e col maggior guadagno degli Azionisti, e recandomi vicino alle altre il più che poteva.

Contro i desiderii di Bergamo provai:

che l’andar per Bergamo e Monza, anzichè per Chiari e Treviglio, era porre gran parte e la più importante della strada Ferdinandea

sopra suolo ed in direzione inopportuni alle affluenze attuali ed alle futuro, allegando anche, a conferma di questo, gli attuali movimenti delle