Pagina:Ferrero - Diario di un privilegiato, Chiantore, 1946.djvu/101

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

diario

comunicazione. Ieri 25 marzo contemporaneamente i giornali di tutta la penisola pubblicavano a caratteri cubitali: La smentita di Guglielmo Ferrero.


28 Marzo.

La sorveglianza è ancora intensificata. Il padrone di casa ci comunica lo sfratto pel primo maggio.


1° Aprile.

Piove, fa freddo e non si sa niente della «Rivolta del Figlio» che doveva uscire a gennaio. Nessuno di noi ne parla ad alta voce, ma tutti ci domandiamo se il capo del governo «grande ammiratore di papà» (?!) «Cento ne vorrei di oppositori come lei» (?!) non ne abbia fatto sospendere la pubblicazione. Che un capo di governo nell’anno di grazia 1927 dopo una guerra per «la libertà» possa sopprimere ad uno dei letterati più noti e da lui «più ammirati» un romanzo che


81