Pagina:Ferrero - Diario di un privilegiato, Chiantore, 1946.djvu/125

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

diario


X


20 Giugno.

E’ venuto di passaggio per Roma Julien Luchaire, grande amico di papà, pezzo grosso della Coopération Intellectuelle annessa alla S.D.N. Papà l’ha messo rapidamente al corrente dei nostri guai e dei guai di tutti i migliori letterati italiani. Che missione più opportuna può perseguire la Coopération Intellectuelle che la difesa di letterati perseguitati? Luchaire non mi è parso molto persuaso.

Tutte queste commissioni della S.D.N. che dovrebbero difendere i perseguitati sono finanziate dai governi persecutori. «Non ne sapevamo niente» — ti dicono in un primo tempo, «Che cosa possiamo fare noi?» ti rispondono in un secondo tempo. Ma, per Dio, avete la stampa a vostra disposizione. Fate sapere sempli-


105