Pagina:Ferrero - Diario di un privilegiato, Chiantore, 1946.djvu/64

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

leo ferrero

i partiti, perchè gli uomini profondamente onesti si cercano, si attirano indipendentemente dalle classi e dai partiti a cui appartengono.

Un confidente della Questura l’ha prevenuto che papà è strettamente sorvegliato, e quel che è peggio destinato al confino. Mercoledì devono essere fatte le designazioni. Il confino, il tribunale speciale sono pene nuove, votate precipitosamente dopo l’attentato di ottobre. Le autorità possono mandare al confino un uomo incensurato senza che l’imputato abbia neanche conoscenza dell’imputazione. E quando si è presi nell’ingranaggio non se ne esce più. Papà dovrebbe — secondo il confidente partire immediatamente per Roma.

Papà si rifiuta. «In tempi di rivoluzione più frottole che in tempo di guerra; l’amico si informi. Domani ci riferisca».


44