Pagina:Flora dei giardini pubblici e viali di Spezia.djvu/21

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

21


sdraiato, torto, con rami ascendenti, corti, fogliame folto e pine erette.

64. P. maritima Lam. - Volg. Pino marino. Pino di Bordeaux. Originario dell'Europa meridionale; prospera nei luoghi sabbiosi prossimi al mare. Da esso ottiensi la Colofonia o pece greca, il nero fumo e l’essenza di trebentina.

65. Abies pectinata Linn. Volg. Abete bianco. Albero di prim’ordine originario delle nostre contrade.

66. A. orientaiis Poir. Originario d’Oriente; è degno di stare in primo rango fra gli abeti di bassa statura, detti abeti pigmei.

67. Abies Cedrus Linn - Volg. Cedro. Magnifica pianta. Originaria della Siria, volgarmente conosciuta col nome di Cedro del Libano, è anche una pianta storico reliligiosa. Il suo legno è scuro, solido, termifugo ed incorruttibile.1.

68. A cedrus. var. atlantica Corv. Volg. Cedro dello Atlante. Originario dei Monti Atlanti d’Africa. Non è che una semplice varietà del Cedro del Libano.

69. A. Larix Linn. (Laris europaea) Volg. Larice. È originaria d’Europa e da noi è frequente nel Veneto dove si ricava la vera trementina di Venezia. Per una eccezione alle altre Conifere, questa specie, ha foglie decidue.

70. Cupressus sempervivens Linn. Volg. Cipresso, Arcipresso. Originario dell’Europa australe, si coltiva in molte parti d’Italia per ornamento, nei giardini e boschetti.

  1. Dal Cedro dal monte Libano si servì, secondo le sacre carte, il re Salomone nella costruzione del tempio famoso di Gerusalemme.