Pagina:Fogazzaro-IdilliSpezzati-1902.djvu/13

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

- 6 -


Miss Harriet fu molto sorpresa di vedere ch’era un’elegante barchetta di quercia con i cuscini di cuoio e si persuase che non aveva affatto odore di pesce. Anche il vecchio signore fu molto contento.

— Chiedetegli il prezzo, Harriet, — diss’egli. — I barcaiuoli son tali malandrini, qui!

Non potei a meno di commovermi un poco; ma fu ancora peggio quando miss Harriet rispose:

— Questo non mi pare un malandrino. Ha l’aria onesta, papà. — Poi si volse a me e disse con un adorabile accento anglo-italiano:

— A Lugano! Quanto?

Arrossì leggermente anche lei parlandomi italiano. Era un tal piacere di guardarla, mentr’ella stessa mi guardava arrossendo, che stetti un bel po’ senza rispondere. Poi dissi in fretta e a caso: — Cinquanta centesimi.

— Quanto ha detto? — le chiese suo padre. — Dite ch’è troppo, Harriet.

— Ma non è troppo, papà, è un’inezia. — E meno che mezzo scellino.

La compagnia s’imbarcò e se mi fu poco pia-