Pagina:Gemma Giovannini - Le donne di casa Savoia.djvu/199

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Gemma Giovannini - Le donne di casa Savoia (page 199 crop).jpg


XVI.

FILIBERTA DI SAVOIA

Moglie di Giuliano dei Medici

n. 1497 — m. 1524


Dio si leggiadramente ornar ti volle,
Perchè ogni donna molle
E facile a piegar nelli vizi empi,
Potesse aver da te lucidi esempi.



Sull’orizzonte di Casa Savoia, Filiberta Duchessa di Soragna fu una luminosa meteora; una soave apparizione fra le tristizie del mondo; un fiore splendido e fragrante del giardino italico, e breve come quella dei fiori ebbe la vita.

Sorella di Luisa d’Angoulême, e del Duca Filiberto II già rammentati, nasceva Filiberta da Filippo Conte di Bressa detto il Senza Terra, e dalla sua seconda moglie Claudia di Brosse, madre pur anche di Carlo III che successe a Filiberto. Suo padre era già inoltrato negli anni quando la generò, ed essa nacque poco dopo la di lui morte avvenuta il 7 novembre 1497.

L’infanzia e l’adolescenza di Filiberta trascorsero squallide e tristi, ritirata essa insieme alla vedova ma-