Pagina:Gemma Giovannini - Le donne di casa Savoia.djvu/225

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


[immagine da inserire]

XVIII.

MARGHERITA DI VALOIS

n. 1524 — m. 1574


Con un sorriso misto di lacrime
  la verginetta ti guarda e trepida
  le braccia porgendo ti dice
  come a suora maggior — Margherita!



Pd Emanuele Filiberto aveva Carlo V, come si è detto, affidata la condotta delle sue truppe in Fiandra, ed ivi egli si era immensamente distinto, allorché all’abdicazione di lui, il Principe Sabaudo ebbe qualche screzio col figlio e successore Filippo II.

Il valoroso capitano profittò della sosta insorta nelle sue attribuzioni, ed intraprese un viaggio in Francia, ove quella Corte gli fu prodiga di ogni cortesia, volendo amicarsi il più bravo condottiero del Re nemico. Ma tutta quella cordialità non era sincera, almeno dopo accortisi che l’invitto guerriero non era mercanteggiabile, ed un fatto avvenuto durante il suo soggiorno colà rende almeno la cosa discutibile. Voglio dire l’incendio scoppiato in quella parte del Louvre, dove il giovine alloggiava, e del quale egli non