Pagina:Gemma Giovannini - Le donne di casa Savoia.djvu/253

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Gemma Giovannini - Le donne di casa Savoia (page 253 crop).jpg


XX.

MARGHERITA DI SAVOIA

Duchessa di mantova

n. 1589 — m. 1566


.......Tu resterai
Derelitta e solinga;
E nella patria e in casa tua sarai
Qual se in terra straniera issi raminga.

E.Heine


Orfana della madre dalla fanciullezza, idolatrata dal padre, che ne aveva presto compreso il fiero e leale carattere, Margherita, di Carlo Emanuele I e di Caterina di Spagna, ebbe alla corte di Savoia grande importanza appena giovinetta. Quattordicenne soltanto, allorché suo padre, nel 1603, ebbe a recarsi al campo, ricevè da lui le redini dello Stato, e fino da quel momento essa apprese la disposizione al comando e l’arte del governare.

Bella, altera, audace, se favorita dalla sorte avrebbe riempito il mondo del suo nome; perseguitata invece dalla instabile dea, non riuscì a riempirlo che con le le sventure. Pure, se la notorietà può bastare al suo spirito anelo, cinquant’anni di storia in cui la s’incontra con alterna vicenda, devono calmarlo.