Pagina:Gemma Giovannini - Le donne di casa Savoia.djvu/391

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search



XXVIII.

GIUSEPPINA TERESA

DI LORENA ARMAGNAC

Principessa di Savoia Carignano

n. 1753 — m. 1794



Giovine Iddia, fra i torbidi
Giorni e il belar di servi
Surta a sfidar la livida
Collera dei protervi.

Cavallotti



Poiché essa è l’ava paterna del Re Carlo Alberto, poiché fu essa la prima principessa che portò le idee moderne nell’infiacchita Reggia di Savoia, poiché fu dal suo ramo, che, ringiovanito da succo vitale, l’antico albero risorse più bello, più forte, più nobile e altero, vale la pena di occuparci un tantino di lei, troppo dimenticata, e antesignana della indipendenza e della libertà d’Italia.

Nata il 26 agosto 1753 in Oulz, figlia del Duca Carlo di Lorena Armagnac, sposò giovanissima Vittorio Amedeo, quarto Principe di Carignano (un feudo piemontese situato sul Po a quaranta chilometri da Torino), il 3 novembre 1768. — La contea d’Arma, da cui prese il nome un ramo dei Lorena, riu-