Pagina:Giovanni Magherini-Graziani - Novelle valdarnesi.djvu/52

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


IL LIBRO DEL COMANDO

I.

Se ammazzeremo la lepre! Che domande? Rispose Paolaccio — in una mezz'ora piglio a trovarla; e poi in tutti i casi, ce ne ho due attaccate in cucina. Sicché siamo intesi: domattina l’aspetto allo stradone.

— A che ora?

— A che ora vuole, ma giacche si va, sarebbe meglio andar piuttosto prestino; le giornate ora sono raccortite a buono. Io alle cinque sarò allo stradone. Già anche prima: tanto ci dovrebbe essere il tempo di dormire con le nottate tanto lunghe! — Non mi par vero di vedere sbalugginare un po’ di giorno per iscappar dal letto.

— Va bene: domattina alle cinque.

All’ora fissata Paolaccio era al posto col suo