Pagina:Giulia Turco Turcati Lazzari - Il piccolo focolare, 1921.djvu/25

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

- 15 -

servono per 3-4 persone. Potete cuocere i bozzoletti tanto nel brodo come nel latte.

Somiglia in certo modo a questa la minestra che in Romagna chiamano Manfattini e che si allestisce nella maniera seguente: intridete sulla spianatoia 3 ova intere colla farina che assorbono, più un cucchiaio d’acqua per sciogliere il sale necessario, formando un pastone duro, quanto più duro vi riesce. Stiratelo in forma di lunga salsiccia e tagliatelo a fette della grossezza di un centimetro scarso. Lasciate asciugare un paio d’ore le fette sopra un tagliere, dividetele quindi a quadretti, per poi pestarli colla mezzaluna. Le briciole si passano da un crivello e le più grosse si ripestano a ciò riescano tutte eguali.


Val meglio coricarsi senza cena che alzarsi pieni di debiti.

5. Minestra di bozzoletti nel latte. — Mettete 300 gr. di farina salata in una scodella e versatevi adagio mezzo bicchiere d’acqua circa studiandovi di ridurla con una forchetta in tanti bozzoletti della grossezza di una nocciòla o poco meno. Fate cuocere il composto circa 20 minuti in litri 2 ½ di latte oppure in litri 1 ¼ di latte buono e litri 1 ¼ d’acqua. Quando li mettete in tavola, spolverizzateli di pepe o di zucchero.


6. Minestra di taglierini e altre paste. — Fate una pasta da tagliatelle come quella indicata al Cap. III N.° 1 soltanto in minore quantità e, bene asciugate che sieno le foglie, rotolatele e tagliatele a minuti filettini che farete poi cuocere 20 minuti gettandoli nel brodo o nel latte bollenti e debitamente salati.

Anche le pastine comperate si cuociono in questo modo, più o meno a lungo secondo la loro grossezza, calcolandone una manatina per ogni persona.


7. Minestra di gnocchetti di pane. — Tagliate due pani (80 gr.) fini a sottili fettine, bagnateli con un quintino di latte bollente, unitevi un ovo intero, un pezzettino di burro, il sale occorrente e un cucchiaio di farina bianca e dimenate bene il composto; formate quindi dei gnocchetti bislunghi con un cucchiaio. Cuoceteli pochi minuti a moderato calore nel brodo bollente. Per due persone.