Pagina:Giuochi ginnastici raccolti e descritti per le scuole e il popolo.djvu/41

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Preliminari. 17

delle canne ripiegate come il telaio d’una lunga racchetta (fig. 3, Tav. VI).

H)Appelli. — L’appello è un arnese che s’adopera per il giuoco del Trucco. Consiste in una piccola callotta di ferro poco concava, con largo foro nel mezzo, (cerchietto), congiunta ad un manico rotondo di legno che da terra arriva alle spalle dei giocatori (fig, 4, Tav. VI).

I)Cerchi da rotolare. — Il cerchio da rotolare è di legno, alto almeno dal piede alla cintura e si fa correre picchiandolo con un bastoncino di legno.

L)Cerchietti volanti. — Il cerchietto volante è di legno dolce, ha un diametro da 20 a 30 cm. ed è fasciato da uno o più nastri a colori. Viene lanciato con due bacchette lunghe circa 70 cm.

M)Volani. — Il volano è un pezzetto di sughero o di legno leggiero, convesso nella parte di sotto e piatto di sopra. È fasciato di pelle e tiene infisse nella parte piatta, a guisa di corona, delle penne d’ala di piccione per lo più colorite.


IV. DIREZIONE DEI GIUOCHI.


Alla testa d’una o più schiere di giocatori dev’essere un Direttore coadiuvato da parecchi Assistenti.

Il Direttore é una persona autorevole, la quale, non solo è in condizione di proporre i giuochi più utili e opportuni, e d’insegnarli; ma è atta