Pagina:Giuochi ginnastici raccolti e descritti per le scuole e il popolo.djvu/65

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Giuochi con la palla. 41

di dare alla palla né di fare ostacolo agli avversari, finché la palla non è stata toccata da un altro giocatore.


7. Palla in Fallo.

a) Quando la palla passa in qualunque modo (IV, 2, a, b), e in qualunque punto i confini laterali del campo, si dice che é fuori di giuoco, e chi ve la mandò commise un fallo.

b) Quando la palla è fuori di giuoco, uno dei giocatori del partito che non commise il fallo, corre a raccattarla, e lui stesso o un altro dei suoi compagni, dal punto dove essa passò il confine, la rimette in giuoco, ossia la getta dentro il campo, nella direzione che ritiene più vantaggiosa. In tal caso il giocatore deve disporsi di fronte ai lati maggiori del campo e gettare la palla con due mani e le braccia in alto.

c) Chi rimette in giuoco la palla non può continuare a giocare, se prima essa non è stata colpita da un altro.


8. Palla oltre il Fondo.

a) Partito in pericolo. Quando la palla passa in qualunque modo (IV, 2, a, b) il confine di fronte (segno del fondo), non attraverso la porta, ma di fuori della medesima, il partito che difende quella porta dicesi in pericolo o minacciato; al contrario l’altro si chiama partito assalitore o minacciante.

b) Calcio dalla porta. Nel caso che la palla sia uscita dal fondo per Fazione degli as-