Pagina:Gli sposi promessi I.djvu/75

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
56 gli sposi promessi - tomo i

del suo disegno s’ode picchiare all’uscio e nello stesso momento un sommesso ma distinto «Deo gratias...»

Lucia, immaginandosi chi poteva essere, corse ad aprire; e 1 allora, fatto un inchino, entrò infatti un laico cercatore cappuccino colla sua bisaccia 2 pendente alla spalla sinistra, e 3 l’imboccatura di essa 4 attorcigliata e stretta nelle due mani sul petto. «Fra’ Canziano» dissero le due donne. «Il Signore sia con voi,» disse il frate: «vengo per la cerca delle noci; e come il raccolto è stato buono, voi ne darete a Dio la sua parte, affinché ve ne dia un altro eguale o migliore l’anno venturo; se però i nostri peccati non attireranno qualche castigo.» «Vanne a pigliare le noci 5 pei padri » 6 disse Agnese. Lucia si alzò, e si avviò all’altra stanza, ma prima di entrarvi ristette dietro le spalle di fra’ Canziano che rimaneva dritto nella medesima positura e ponendosi l’indice sulla bocca fece alla madre una occhiata che domandava il segreto con tenerezza, con supplicazione, con fierezza, e anche con una certa autorità. Partita Lucia, fra’ Canziano disse 7 ad Agnese: «E questo matrimonio? si doveva pur fare oggi: ho veduto nel paese come una confusione, come qualche cosa che indichi una novità: che c’è?»

«Il Signor curato è ammalato, e bisogna differire,» rispose infretta Agnese, e per cangiare di discorso richiese come andasse la cerca. «Poco bene, buona donna, poco bene. Vedete. Vedete tutto quello che ho 8... Son tutte qui,» e cosi dicendo tolse la bisaccia dalle spalle e la fece saltare agli occhi di Agnese; «son tutte qui, e 9 per raccogliere questo ho mendicato in dieci case. Eh! quando io era cercatore in Romagna, 10 la limosina delle noci era tanto abbondante che bisognò che un benefattore ci 11 facesse 12 la carità d’un asino, perché il cercatore non poteva durare. E si faceva tant’olio al convento che i poveri venivano a prendere 13 ogni volta che ne avevano bisogno. Ma in quel paese avevano più carità perché avevano àvuto una grande scuola. Sapete di quei


  1. vide infatt
  2. sulla spalla sinistra, tenente
  3. il capo
  4. strett
  5. per la limosina [ai padri][pei padri diss]
  6. Qui e altrove con minuscola, come frate, fra', signor ed altre.
  7. alla
  8. e ho gir
  9. ho già ho già messo il piede in dieci case
  10. si tornava a casa tanto caric
  11. desse un
  12. l'elemosina d'un
  13. Sic.