Pagina:Gli sposi promessi II.djvu/108

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
258 gli sposi promessi - tomo ii

gione: avete fatto bene a voltargli le spalle, e io vi proteggerò.»

«Dio gliene renda merito. Lo diceva ben io che se avesse saputo...»

«Si si, è un birbante: son tutti cosi costoro. Date loro retta sul principio: voi, voi sola siete la loro vita:1 che cosa sono le altre? nulla; voi siete la sola donna di questo mondo, e poi...2 Fortunata voi che potete sbrigarvene. Vi avrebbe voluta vedere amica di Bettina...amica! e sprezzarvi tutte e due; e vi so dire io come vi avrebbe trattate: peggio che da serve. Se aveste fatto il primo passo...»

Lucia teneva gli occhi sbarrati addosso alla signora, come stupefatta ch’ella ne sapesse tanto addentro. Geltrude s’avvide che3 questo suo modo di disapprovare 4 il seduttore non era più conveniente alla sua condizione di quello che fosse stato quel primo compatimento, e che invece di5 togliere il sospetto o almeno lo stupore che quello poteva aver fatto nascere, lo avrebbe accresciuto, e si ripigliò dicendo:

«Del resto, son cose che6 io non posso conoscere; ma già l’avrete inteso anche dai predicatori, che quelli che seducono le povere figliole sono i primi a 7 sprezzarle. E se da principio, io ho mostrato qualche dispiacere per colui, è perché non vi eravate bene espressa: io credeva che alla fine egli avesse intenzione di sposarvi.»

«Sposarmi! sposarlo!» sclamò Lucia,8 maravigliata di questo 9 pensiero, che supponeva l’accordo di due volontà, d’una delle quali ella sentiva, e dell’altra sapeva che ne erano le mille miglia lontane. Geltrude credette che Lucia non10 alludesse ad altro ostacolo che alla differenza delle condizioni.

«E perché no ?» rispose, e abbandonandosi alla intemperanza della sua fantasia continuò: «Perché no, sposarvi? Se ne vede tante a questo mondo. Sareste la Signora Donna Lucia: che maraviglia! non sareste la donna più stranamente nominata di questo mondo. Avete sentito come mi chiamava quel buon uomo colla barba bianca che vi ha condotta qui? — Reverenda madre. — Io, vedete, sono la sua reverenda madre. 11 Bel

  1. voi non siete una
  2. ; il mondo non avrebbe
  3. questa sua collera invece di rimediare
  4. D. Rodrigo
  5. rimediare a quella impressione
  6. si sentono a dire
  7. [sprezzarle] conculcar
  8. [maravigliata che questa i] la quale non avrebbe saputo dire
  9. supposto,
  10. vedesse
  11. Di quel reverendo padre. In verità