Pagina:Gli sposi promessi II.djvu/201

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


ne dicono tante cose ! Oh sarà peggio d’allora certamente 1 — 7 E se mi fosse poi impe — 8 farà occhi più — y più — 10 di quel giorno — H Fatta la risoluzione il Conte (parola illeggibile) L’occhiata, che aveva fatta tanta impressione e la¬ sciato un cosi profondo marchio di rimembranza nella mente del Conte, era stata data nella occasione, che ricorderemo brevemente. Fe; derigo Borromeo, giovanetto allora di 15 anni, si trovava nella chiesa di S. Giovanni in Conca nel giorno solenne di quel santo ; e, invitato po¬ scia dai frati, s'era posto a sedere nel presbitero, e quivi assisteva pensoso e riverente al rito che si celebrava. Quando una brigata di giovanetti, di adolescenti delle principali famiglie della città, entrata a turba nella chiesa per curiosità e visto in quel luogo il giovane 352 GLI