Pagina:Gli sposi promessi II.djvu/28

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
178 gli sposi promessi - tomo ii

naca furono i primi balocchi che le furono posti fra le mani; e il padre, 1 facendola saltare talvolta sulle ginocchia 2 la chiamava per vezzo: madre badessa. A misura ch'ella 3 si avanzava 4 nella puerizia, 5 le sue forme si svolgevano in modo che prometteva una avvenenza non comune 6 agli anni della giovanezza, e nello stesso tempo ne' suoi modi e nelle sue parole si manifestava molta vivacità, una grande avversione all’obbedienza, e una grande inclinazione al comando, un vivo trasporto pei piaceri e pel fasto. Di tutte queste disposizioni il padre 7 favoriva quelle soltanto che venivano dall’orgoglio, perché come abbiam detto lo considerava come una virtù della sua condizione;8 egli era superbo della sua figlia come era superbo di tutto ciò che 9 gli apparteneva, e lodava in essa gli alti spiriti, la dignità, il sussiego: qualità tutte che manifestavano un'anima nata a governare qualunque monastero. Della bellezza né egli, né la madre, né un fratello, destinato a mantenere il decoro della famiglia, non 10 parlavano mai; 11 parlavano mai; e la Signora ne fu informata dalle donzelle, alle quali prestò fede immediatamente. 12 Benché la condizione, alla quale il padre l'aveva destinata, fosse 13 conosciuta da tutta la famiglia e da tutti approvata, nessuno le disse però mai: — tu devi esser monaca. — Era questa come una idea innata; e 14 quando veniva il caso di parlare dei destini futuri della fanciulla, questa idea si dava per sottintesa. Accadde per esempio che alcuno della casa, correggendola di qualche aria d’impero troppo oltracotante, le diceva: «tu sei una ragazzina, questi modi non ti convengono; quando sarai la madre badessa, allora comanderai, farai alto e basso». Talvolta il padre 15 le diceva: «tu non sarai una monaca come le altre; perché il sangue si porta da per tutto dove si va;» e simili discorsi nei quali

  1. [pigliando | piglian | quando pig | presala sulle gì] la faceva saltare amorosamente quando
  2. la voleva
  3. cresce
  4. [nella] dalla
  5. verso l’adolescenza, [le forme sue] si svolgeva nelle sue forme una bellezza [che | annunzi | prometteva] da promettere
  6. agli o
  7. non
  8. del resto
  9. le
  10. Sic. Cancellato ne facevano mai ne.
  11. A margine, in lapis: « — Gli alti spiriti, — e basta mi pare. Indicare che la fanciullina, quando le donzelle le insegnavano che era bella, aveva appena sei anni, altrimenti non v'era bisogno di avvisatori.»
  12. Nessuno le disse mai: tu devi esser monaca (lacuna)
  13. nota a tutta la fam
  14. si sottintendeva
  15. le diceva come