Pagina:Gli sposi promessi II.djvu/43

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

capitolo ii. - la signora tuttavia. 193

legate con la sua sciagura, che la mente li respingeva con incredula avversione; e ricadeva 1 come un peso abbandonato, nella considerazione delle circostanze reali.

Cominciò quindi a dolersi davvero di ciò che aveva fatto, a paragonare 2 la vita che menava prima del suo fallo con quella che strascinava in allora e a trovare la prima soave, a rammaricarsi di non averla saputa conoscere. L'immagine di colui al quale il suo cuore sgraziato e leggiero si era abbandonato un momento gli compariva 3 accompagnata di tanti 4 dispiaceri che 5 aveva perduta ogni forza sulla sua fantasia. Tanto è vero che 6 all’amore, per 7 signoreggiare un animo, bisogna un poco di buon tempo, e che 8 le faccende gravi, e le grandi sciagure 9 gli spennacchiano le ali e gli spezzano i dardi, se ci si permette una frase, invero troppo poetica, ma che spiega tanto bene ciò che accade realmente nell’animo. 10 Scacciato questo nimico dal cuore, il quale a dir vero non vi aveva preso gran piede, raffreddata 11 alquanto l’ira 12 dalla tristezza 13 e dal timore di peggio, e dal 14 pensare che al fine il castigo era meritato, il pentimento di Geltrude cominciò ad essere più dolce, divenne un 15 sollievo. Pensò ella al perdono che si ottiene con quello, 16 e si rallegrò, pensò che ciò ch’ella soffriva poteva essere una espiazione, e tutto le parve più leggiero. Si diede quindi tutta ad una divozione la quale in parte era un sentimento intimo e retto dell’animo, in parte un fervore della fantasia. Le tornava allora alla mente il chiostro, e una vita quieta, onorata, lontana dai pericoli, la dignità di monaca, e quella benedetta 17 pompa di badessa; e quella benedetta boria di essere la più nobile del monastero, ultimo rifugio della sua superbiuzza, le parve un 18 zucchero al paragone dello stato di umiliazione, di prigionia, di disprezzo, nel quale si trovava. L’avversione, nutrita per tanto tempo a quella condizione, le risorgeva pure con tutte le sue immagini, ma ella

  1. con più peso nella considerazione delle cose reali
  2. i tempi anteriori al suo fallo
  3. circondata
  4. dolori che ella avrebbe desiderato di non aver
  5. le
  6. l'amore
  7. essere
  8. gli
  9. lo indeboliscono [quando] assai quando non lo mandano in pace del tutto.
  10. Segno di richiamo, e a margine, in lapis:«in fatti un fanciullo di dieci anni ne capirebbe subito di che si tratti!»
  11. l'ira da
  12. per la
  13. e dai mali e dal
  14. pensiero
  15. pens
  16. e si
  17. autorità
  18. fiore