Pagina:Gli sposi promessi III.djvu/183

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


III. 549 disse: «Se non si trattasse 1 che di dire il mio nome... jeri sera, veramente io era un po’ brillo, e abbiamo parlato per metà, il vino> ed io... ma ora non ci avrei difficoltà; ed ella dovrebbe esser contenta; cosi rimarremmo-in libertà tutti e due. » « Bravo, bravo figliuolo, » disse il notajo, « voi pensate 2 con giudizio: se farete le cose con garbo ne uscirete presto e bene; ma 3 Io direte a chi4 ha l’autorità di farvi rilasciar subito: è una formalità da nulla; ma io non posso far niente. » « Ham ! » disse, o piuttosto fece Fermo, scotendo la testa, e ricominciò a pensare — Diamine ! Che cosa fanno tutti quei buoni fratelli di jeri? mi lasciano in ballo a questo modo ! — Fra questi pensieri5 stava egli di tempo in tempo con le mani alzate tra un bottone e l’altro, interrompendo l'azione del vestirsi. Ma il notajo s’era tirato verso la fine¬ stra, e aprendo le impannate (ché i vetri0 in quel tempo erano riserbati soltanto alle case signorili, anzi alla parte piti signorile di-esse) guardò nella via non senza inquietu¬ dine, e7 vide che le cose non erano già più come le aveva trovate nel venire:8 i popolani sbucavano 11 come vespe dalle case, e si riunivano a sciami: il ronzio sordo cresceva, e, quello che al notajo parve un segno mortale, le ronde, che giravano per impedire l’attruppamento, cominciavano a pro¬ cedere con molta buona creanza. Chiuse l’impannata in fu¬ ria, lanciò dal suo cuore, poiché ne aveva uno anch’egli, una imprecazione contra il Capitano di giustizia, che lo aveva 10 messo in quell’intrigo, un’altra contra Fermo, che 11 in un momento cosi urgente per lui notajo, pareva che 19 vo¬ lesse perdere il tempo a bella posta; indi fece un cenno ai birri che sbrigassero la faccenda. I birri rinnovarono più forti le minacce a Fermo: questi, accortosi della inquietu¬ dine 13 dei nemici, concepì14 buona speranza,15 e conchiuse che, se 16 l’interesse di quelli era 17 che si facesse presto, il suo doveva essere di tirare in lungo ; e procurò di perder tempo,18 senza dare a coloro un pretesto di venire all’estre¬ 1 d’altro — ! bene : pigliate —3 [non io | non] bisogna prima che veniate con noi ; — 1 vi può rilasciare subito — 5 si ferma — 0 era¬ no —7 s’accorse che — s Segno di richiamo, e a margine, in penna: «. pun¬ to fermo ». — 11 a sciami — 10 spedit — 11 pensava più al — si pi — 13 del — 14 un — 15 e cerca — 1R ess — 17 di — 18 senza dare