Pagina:Gli sposi promessi III.djvu/186

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


OLI SPOSI PROMESSI vanno al disotto,1 ed hanno paura che tutte les parole ch’essi dicono per aiutarsi,3 dieno lume ed animo all’av¬ versario. Usciti nella via, Fermo tra i due birri, e il notajo dietro Fermo cominciò tosto a gettare la testa a destra e a sini¬ stra, guardando con ansia se v’era da sperare ajuto. * Qju. dizio, giudizio, » diceva il notajo, a bassa voce, accostan¬ dosi a Fermo : « non vi fate scorgere : l’onore, figliuolo l’onore. » I birri intanto affrettavano il passo, tirando Fermo4 e ripetendo, «andiamo, andiamo.» La via formicolava di gente, e Fermo cercava di rallentare il passo, per5 osser¬ vare quelli che andavano e venivano, e per udire se non si parlava più nulla delle cose del giorno antecedente,e per accertarsi se la disposizione degli animi7 era affatto mutata. Quando intese «forni, pane, Ferrer, giustizia, abbondan¬ za, » 8 e vide una brigata di otto o dieci che gli veniva incontro, e che i birri volevano schifare, portandosi nel mezzo della strada, alzò la voce e scotendo le 11 braccia e il capo gridò: «Ohe! fratelli!10 mi menano su, e non ho fatto niente: solo perché jeri ho gridato: pane e abbon¬ danza: non mi abbandonate, fratelli:11, patisco perla pa¬ tria: son legato; 1! ad uno per volta' vi faranno la stessa festa: fratelli, date uno scappellotto a costoro che mi strin¬ gono le mani: ahi! ahi! sono un galantuomo, non ho fatto niente di male. » 13 La brigata si fermò sulla via; ma i birri, stringendo pur Fermo, Io trascinavano nel mezzo, e affrettavano il pas¬ so: la brigata allora si volse,14 e si divise, altri a fianco, altri dietro, guardando pure e ascoltando: quegli che erano sparsi nella via accorrevano, e si faceva folla. Il notajo, tutto tremante, cercava di rimandare quegli che gli si av¬ vicinavano, dicendo: « è un malandrino, un ladro colto sul mestiere, che svaligiava la casa d’un poveruomo. » Ma 1 Segno di richiamo, e a margine, in penna: « - vanno al disot¬ to ? - Capisco, ma qui pàre un contrasenso». — 2 loro — 3 dieno ecc. sottolineate in penna, e a margine« diventino stromenti in mano dell’avversario». — 1 e stringendogli un po’ or l'uno or l’altro il polso che gli era toccato in sorte, dicendo — r’ fenderla — 0 se la dis — ~ non — 8 alzò — D mani e le — 10 costoro —11 La frase seguente (non è inopportuno forse notarlo) è a margine. — i! mi vogliono fare la — 13 La brigata si fermò, e da ogni parte [accorse] la gente ch’era sparsa nella via si affollò intorno di modo che — “ segui