Pagina:Gli sposi promessi III.djvu/195

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


TOMO Ili. 561 trinciando la vivanda che gli.era stata imbandita, cominciò ia Sua narrazione e la continuò mangiando,1 mentre i suoi conoscenti stavano intorno alla tavola con le bocche aperte; e Fermo, in disparte, senza far vista di dar molta atten¬ zione, ascoltava però con più ansia e sospensione degli altri. . • «Dovete dunque sapere,» cominciò il mercante, * che questa mattina per tempo cominciarono2 a congregarsi molti3 furfanti: gente senza casa né tetto, di quelli che jeri avevan fatto tutto il chiasso; e si misero a girare in troppa * per la città, per far numero,5 e tornare da capo. Da prin¬ cipio" fecero bravate e insolenze dove capitavano: far le corna1 alle spalle [dei] soldati, fare i visacci ai galantuomini, rompere il muso ai birri; in un luogo 8 strapparono dalle mani dei birri uno 11 che era menato su: 10 un capo popolo, che aveva predicato " jeri che si avessero 12 a scannare tutti i signori, e tutti i bottegaj: pezzo di briccone 1 ma se 13 v'incappa, gli medicheranno il pomo d’Adamo con un so¬ vatto. Quando parve a costoro d’aver fatto popolo a ba¬ stanza, andarono alla casa del vicario, dove jeri avevano fatte tutte quelle belle prodezze, ma:»‘4 (e qui a guisa d’interjezione fece con la lingua quel suono con cui i coc¬ chieri usano di dare ai cavalli il segnale della partenza.) Ma?» dissero gli ascoltatori. «Ma,» continuò il mercante, «trovarono la 15 via sbar¬ rata, e dietro le sbarre una buona confraternita di miche¬ letti cogli archibugi spianati, e i calci appoggiati ai mu¬ stacchi e... che cosa avreste fatto voi altri?» «Tornare indietro.» Benone : cosi fecero anch’essi ; ma quando furono al Cor- duàio,15 dinanzi a quel forno, che jeri avevano cominciato a saccheggiare;17 dite mò', se non18sono birbi: si distribuiva il pane pulitamente, v’erano dei buoni cavalieri che invigilavano perché tutto andasse in ordine: e costoro: « dalli dalli, sac¬ cheggio, saccheggio:» in un momento, cavalieri, fornaj, av¬ ventori, tutti sossopra, chi qua, chi là; e cominciò il sac- « 1 mentre le sue — 8 ad attropparsi (sic) — uomini — 1 Sic. — • incom — « com —7 dietro ai — 8 poi — 11 scapestrato — 111 uno — 11 che — 18 ad — 13 [vi capit | vi] c’inca — 14 chi... — 15 strad — 16 ve¬ dendo quel forno che — 17 dalli, dalli si (parola illeggibile) — 18 erano Manzoni, Gli sposi promessi.-