Pagina:Gli sposi promessi III.djvu/201

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


CAPITOLO Vili - TOMO III. 567 e j| freddo, che cominciava a frizzare,1 lo avrebbero tenuto lontano. Finalmente, quando 2 la luce cominciò a dar forma e colore alle cose, Fermo, guardando attentamente al fiume, vide un ' pescatore che costeggiava la sponda, e che slegava un battello: scese 4 dall'albero, e si avviò a quella parte, e vi giunse prima che il pescatore salpasse. Amico, volete voi farmi il piacere di traghettarmi all’altra riva ? » disse Fermo al pescatore', che guardava non senza sospetto lo sconosciuto, che a quell’ora, gli si acco¬ stava. Volentieri, » rispose il pescatore, dopo aver guar¬ dato diligentemente intorno se non v’era alcun testimonio; e lo accolse nella barca,5 lo condusse all’altra riva, senza fargli altro motto.r' Fermo, prima di scendere a riva, cavò una mezza lira, e la diede al pescatore; che,7 dopo aver fatta qualche cerimonia, la prese, e8 condusse la sua barca al largo. Perché nessuno si faccia maraviglia della pronta e discreta cortesia del pescatore, dobbiamo avvertire che quest’uomo era avvezzo ad essere richiesto sovente dello stesso servizio da contrabbandieri" e da fuorusciti;1" e la massima forse la più importante della sua politica di pesca¬ tore era di non farsi nemico nessuno di costoro, perché la sua barca e la sua vita era 11 quasi sempre in loro balia.1S Prestava egli adunque ad essi quel servizio tutte le volte che potesse, farlo senza correre rischio dalla parte 13 di ga¬ bellieri, di soldati, di esploratori : altre classi, ch’egli14 doveva rispettare,15 per un altro punto della sua politica. Pigliò dunque Fermo per uomo d’una delle due prime condizioni, senza darsi briga di appurare quale, e lo servi. Fermo, posto piede sulla terra 17 di San Marco, respirò davvero;18 e, alla prima *® insegna che vide, entrò a ristorarsi col cuore più largo. Senti quivi pure relazioni e ragiona¬ menti'1 su gli avvenimenti di Milano: a dir vero egli avrebbe 1 gliel — s gli — 3 uom — * [dal su] dall'alto let - 5 senza — " Quando — 7 Segno di richiamo, e a margine, in penna : •per¬ che queste cerimonie?» — « torna — 3 gente - 10 [questi | i quali i che tant | gente di che | confini coll | gente di cui | gente ch’egli aveva] e a prestare (lacuna) - ■< Sic. — [ ; e Gli serv] Prestava a — 1 dei — 11 dovev — 11 non — uno che esercitasse — n serenis¬ sima — " e al primo — IU osteria che incontrò, fra sé — » Conti — ' su le vicende | fa