Pagina:Gli sposi promessi III.djvu/78

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


GLI SPOSI PROMESSI che dei suoi io non mi piglio briga. — Ma come bisognava pure dir qualche cosa ad alta voce, ecco ciò che disse D Abbondio. « Oh Monsignore, mi burla ! Chi non conosce il pe|to forte, l’animo coraggioso di Vossignoria illustrissima?* a questa dichiarazione fece poi nel suo cuore D. Abbondio questo commento: * — Anche troppo, che un po’ di giudizio starebbe meglio: lasciare andar l'acqua all’ingiù, e non an¬ dare a comprarsi le brighe, nelle faccende cercare tutti i musi duri per cozzare, “ e fino nelle visite andare1 a pescare tutti i pericoli, schivare le strade piane, e andare in cerca dei greggi e dei precipizi, per fiaccarsi l’osso del collo. — 11 Cardinale rispose al complimento di D. Abbondio:*

  • Io non vi domandava una lode che mi fa tremare, perché

chi può sapere come mi giudichis Chi vede tutto? ma voi dovete sapere che, quando a servire il prossimo in quelle cose, dove egli ha ragione, nei nostri servigi è necessaria una risoluzione coraggiosa; allora questa risoluzione è di stretto dovere. Ditemi dunque: che avete voi fatto dopo quella in¬ timazione, che avete detto?» « Che ho fatto, Monsignore ? » disse D. Abbondio. Mi son messo a letto con la febbre. » 6 E aggiunse in cuor suo: — Stiamo a vedere1 che rimprovero mi farà per aver avuta la febbre. — Vi tolse essa il sentimento e la favella ? » domandò il Cardinale. Monsignor no,» rispose D. Abbondio: «ma le so dire che fu una febbre fiera : sono spaventi che non gli auguro a nessuno.» 'La carne inferma,» ripigliò Federigo: « ed è questa la nostra miserabile condizione; ma lo spirito fu egli pronto? Che avete voi fatto per quei due 8 poveretti, dei quali voi, e voi solo allora conoscevate il pericolo? ' Ma che cosa doveva fare 9 col nome di Dio?» 10 disse D. Abbondio. • Debbo io dunque dirvelo?» ripigliò Federigo: «non l’avete sentito? non lo sentite" pur ora? Al veder tanto 1 (Cosi lo dovessi dire] Se potessi dire quel che sento —

  • [tutti i greggi] e fino tutti i greggi e tutti i precipizi — 3 in cerca di

— * Non mi date lodi — s Colui - * E aggiunse - 7 se aver la febbre è colpa — * innocenti — * in — 10 domandò — “ ancora CAPITO