Pagina:Goldoni - Opere complete, Venezia 1911, XI.djvu/243

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

LA MADRE AMOROSA 233

ATTO PRIMO.

SCENA PRIMA.

Camera di donna Aurelia.

Donna Aurelia e Pantalone.

Pantalone. La supplico de benigno perdon, se vegno a darghe el presente incomodo. L’affar xe de premura; e el zelo della mia servitù me conduse a sta ora importuna a incomodar vussustrissima.

Aurelia. Caro signor Pantalone, in ogni tempo vi vedo assai volentieri. La vostra buona amicizia mi ha sempre giovato, e non sarà che profittevole per me l’incomodo che ora vi siete preso.

Pantalone. Vegno a scovrirghe un certo manizo, che ho penetrÀ za un’ora, acciò colla so prudenza la gh’abbia tempo de remediarghe.