Pagina:Graf - Le Rime dalla Selva, 1906.djvu/21

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Dopo venticinque anni 13


Là, dove son le frante
     Rupi al salire inciampo,
     Ella con man tremante
     52Mi porse un fior di campo.

Un fior più che vermiglio,
     Un fiore sanguinoso,
     Ch’avea strappato al ciglio
     56D’un borratel sassoso.

Ed io tuttor conservo
     Quel fiore inaridito
     Tra i fogli d’un protervo
     60Libricciuol proibito.

Qui le sostenni il passo;
     Qui le fui scudo al petto:
     Ivi al bel corpo lasso
     64Feci tra l’erbe un letto.

Su quel masso travolto,
     Sotto quel curvo ramo,
     Trascolorata in volto,
     68Ella mi disse: T’amo!