Pagina:Graf - Le Rime dalla Selva, 1906.djvu/243

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Voce del passato 235




VOCE DEL PASSATO.


 
Ahimè! la voce che viene
     Dal sospiroso passato
     È dolce come un rimato
     4Canto di vaghe sirene,

Che pei deserti del mare
     Corra a dilungo, ove l’onde
     Sulle voragini fonde
     8Rotan più torbide e amare.

Ma, come il tenero canto
     Delle sirene bramose,
     Che tramano in molli chiose
     12Un invincibile incanto,